Ali di Vita Associazione Onlus dedita alla sensibilizzazione ed aiuto sui Disturbi del Comportamento Alimentare

“Inno alla relazione, UNA FESTA per i volontari” Incontro, 20 luglio Padova

La serata dedicata alle associazioni “Inno alla relazione. Festa per i Volontari” è un inno alla volontà di ripartire tutti assieme per lanciare il messaggio che: “Stare assieme fa bene e fa stare bene”


 

“Inno alla relazione, UNA Festa per i volontari” 

Incontro, 20 luglio Padova

  

      Dopo la nomina di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020 il CSV Provinciale di Padova ha dato vita assieme a tantissime Associazioni a 7 Tavoli per sviluppare progetti legati a diverse esigenze nell’ambito sociale volontariato. 


     Ali di Vita ha partecipato al “Tavolo Salute, Sport e Benessere” partendo da un Convegno all’Orto Botanico di Padova il 22 febbraio….ma il lock down ha fermato tutto, creando un senso di smarrimento ma aprendo il desiderio di non abbandonare le persone in difficoltà nonostante le tante restrizione ma anzi sostenendole anche se con modalità ed emozioni diverse. Non è cambiato il sentimento della vicinanza. 


     Ali di Vita ha proseguito il proprio lavoro annullando gli eventi di sensibilizzazione e formazione, e avviando invece una maggiore disponibilità all’ascolto, all’indirizzamento attraverso modalità nuove. Ci siamo adattati anche noi ai nuovi bisogni, alle nuove modalità, ecco che lo smartphone, la mail, il messaggio diventano un “punto di contatto” importante per le persone più fragili e bisognose

  
     La serata dedicata alle associazioni “Inno alla relazione. Festa per i Volontari” è un inno alla volontà di ripartire tutti assieme per lanciare il messaggio che: #stareassiemefabeneefastarebene ricordano il valore del dono, l'essenza del volontariato, la disponibilità ad esserci sempre a favore del supporto e della relazione. 

    Abbiamo scelto 5 parole di testimonianza : Fragilità – Solitudine – Solidarietà – Collaborazione – Reinventarsi – 


     La festa si è svolta al Castello Carraresi di Padova, una splendida cornice storica dove si trova anche la famosa LA SPECOLA, Osservatorio Astronomico di Padova 




I    Il dr. Fabio Toso, coordinatore del Tavolo Salute, Sport e Benessere, ha condotto la serata presentando anche tutti gli ospiti: 


      Emanuele Alecci presidente del CSV provinciale di Padova


    Domenico Scibetta Direttore Generale Ulss 6 Euganea


1         Senatore Antonio De Poli


      Diego Bonavina Assessore sport, Avvocatura civica e legalità 


     Dr. Franceschelli Prefetto Padova  

     Ed altre importanti autorità. 


     Non sono mancate le emozioni legate alla musica, con Stefania Miotto e Flavio Bordin, una grande voce e un grande musicista 




     Proponiamo il testo dedicato alla Solidarietà. 

      ------ 



      "Solidarietà #solidarieta 
     
      Abbiamo scelto la parola Solidarietà, perché, nonostante questa,sia una parola giovane, affonda le sue radici nel latino dal termine … solidus…(che vuol dire…compatto, massiccio, forte e robusto, compiuto, vero, reale, genuino…), ma questa, non è solo una parola, è uno stile di vita, che ci permette infatti di creare una rete forte, solidale, e ci rende capaci di affrontare con coraggio le prove che la vita ci mette sul nostro cammino. 

     Per noi oggi essere solidali significa condividere con l’altro idee propositi e responsabilità.In senso più ampio, su un piano etico e sociale, solidarietà è il sostegno reciproco, è la compattezza di un corpo sociale. E ci fa capire che la forza di un corpo è nella coesione. Coesione che si esprime anzitutto nel reciproco aiuto, in una fratellanza che nasce dalla coscienza di appartenere a un tutto unico, con comuni interessi e scopi comuni.

Solidarietà è l’aiutarsi, il venirsi incontro nella partecipazione a un destino comune, in cui nessuno sia lasciato indietro o dimenticato.
     Solidarietà nei momenti di difficoltà, significa anche rinunciare a parte dei propri individuali privilegi o persino dei propri diritti, perché qualcun altro, che altrimenti ne rimarrebbe escluso, ne possa beneficiare. 
     Solidarietà è essere insieme e essere insieme fa stare bene. 
 
      Ma cosa succede se invece proprio l’esser vicini, lo stare insieme, può far star male le persone? 
      
      Ecco il paradosso che ci siamo trovati ad affrontare durante questo periodo di pandemia: l’unico modo per aiutarsi e prendersi cura dell’altro era…ed in parte lo è ancora, mantenere una distanza sociale. Stare Lontani. 
     Ed è proprio da questa distanza sociale, da questa distanza forzata che oltre allo smarrimento ne è derivata la sofferenza di molti. 
     

     E per noi volontari, che spinti da un nostro personale bisogno di condivisione, abbiamo fatto della solidarietà il fondamento della nostra vita, cosa ha significato dover stare in casa, smettere di frequentare le associazioni, sospendere le attività in cui normalmente si esprimeva la nostra solidarietà e non poter dare più quell’aiuto e quell’ascolto indispensabili per chi li riceveva? 

     Per un attimo ci è sembrato di affondare, e poi abbiamo riscoperto ciò che rende una relazione solidale, vera, autentica, sostanziosa…IL SOLIDUS… 

      Mentre l’orizzonte ci costringeva all’ambito domestico, c’è chi è stato sorpreso dalla disponibilità del proprio vicino di casa (in genere sempre affaccendato e frettoloso..) che un giorno indossando la mascherina suona il campanello e dice: “Sto andando a fare la spesa, ti serve niente? 
     O come quella signora che, mettendo a disposizione il suo telefono attraverso la tecnologia della videochiamata ha permesso (dopo settimane di distanziamento sociale) ad una madre anziana di vedere il volto della propria figlia.Ecco proprio la solidarietà della vicina ha consentito a due persone che si vogliono bene a sentirsi più vicini. 
      Si, quando si è solidali ci si sente pieni, autentici, veri, non solo nel ricevere, ma soprattutto nel dare. Perché fare il bene fa stare bene. Purtroppo ci è voluto il coronavirus per comprendere che dai periodi difficili non si esce da soli, ma insieme… e se si è Solidali…, insieme si fa… 

  
    Ma come continuare ad essere associazioni, ad essere insieme, quando la parola d’ordine è distanziamento ed il pensiero dominante, quasi un obbligo morale, è… “Io resto a casa”? 
 
     A volte per essere solidali… basta un incontro inaspettato, uno sguardo che chiede attenzione, un gesto che mostra empatia, come l’incontro per caso al parco da parte di un volontario con una madre che, angosciata dalla malattia della figlia, condivide la propria sofferenza, riuscendo poi a trovare conforto e sostegno per andare avanti…l’aspetto emozionante è stato poi rivedere Mamma e Figlia al parco passeggiare insieme, un pò più felici, un po' più sollevate per i consigli ricevuti... A volte per essere solidali basta uno sguardo… 
      Allora ci siamo immaginati che la solidarietà prende a braccetto lo sguardo e l’uditoe che tutti e tre si incamminano sullestradeche portanoagli ultimi, le persone sole, quelle isolate, coloro che non hanno un contesto familiare di supporto, la solidarietà non è solo un rispondere a dei bisogni materiali… 

      L’emozione della solidarietà nasce dentro di noi, ed ancora una volta sentiamo che l’essere umano non è fatto per stare da solo. A volte la solidarietà ci ha fatto sentire speciali nella normalità. Da questo tempo anomalo abbiamo imparato che la solidarietà è la vera dimensione dell’umanità, la solidarietà è l’unica normalità possibile" 


COMMENTI

Nome

Citazioni,89,Dicono di noi-Redazionali,6,Eventi,69,Foto,50,Libri,9,Raccontarsi,23,
ltr
item
Associazione Ali di Vita: “Inno alla relazione, UNA FESTA per i volontari” Incontro, 20 luglio Padova
“Inno alla relazione, UNA FESTA per i volontari” Incontro, 20 luglio Padova
La serata dedicata alle associazioni “Inno alla relazione. Festa per i Volontari” è un inno alla volontà di ripartire tutti assieme per lanciare il messaggio che: “Stare assieme fa bene e fa stare bene”
https://1.bp.blogspot.com/-WHtTH3uSD60/XxvtBQQ7oaI/AAAAAAAAEHk/r3ULIaIZmXAN6gn19Mgfd2QQ6p6ZTyCSQCLcBGAsYHQ/s320/01.png
https://1.bp.blogspot.com/-WHtTH3uSD60/XxvtBQQ7oaI/AAAAAAAAEHk/r3ULIaIZmXAN6gn19Mgfd2QQ6p6ZTyCSQCLcBGAsYHQ/s72-c/01.png
Associazione Ali di Vita
https://www.alidivita.org/2020/07/1-inno-alla-relazione-una-festa-per-i.html
https://www.alidivita.org/
https://www.alidivita.org/
https://www.alidivita.org/2020/07/1-inno-alla-relazione-una-festa-per-i.html
true
8453532666341186079
UTF-8
Carica tutti i post Non ci sono articoli Vedi tutto Leggi tutto Rispondi Elimina la risposta Elimina Da Home Pagine Articoli Vedi tutto ARTICOLI RACCOMANDATI PER TE Etichetta Archivio Cerca Tutti gli articoli Non sono stati trovati articoli per la tua ricerca Ritorna alla Home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Ora 1 minuto fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy