Ali di Vita Associazione Onlus dedita alla sensibilizzazione ed aiuto sui Disturbi del Comportamento Alimentare

Chiedetemi se sono felice. Fabio

Affrontiamo la tematica del disturbo del comportamento alimentare (anoressia e bulimia); creando una rete di supporto per chi vive questa malattia. Soffrire di un disturbo del comportamento Alimentare non è un capriccio, uno stereotipo legato al mondo della moda, ma sono vere e proprie malattie che hanno radici profonde , disagi psicologici che influenzano in modo esponenziale la vita di chi ne soffre e le loro famiglie. Chi ne soffre si trova molto spesso a vivere in silenzio la propria malattia, isolandosi e creando di conseguenza un vuoto , una paura e sensi di colpa ancora più grandi. Le persone che soffrono di Disturbi del Comportamento Alimentare sono spesso malati invisibili agli occhi di estranei e spesso anche a quelli dei familiari, incapaci di “vedere” e capire, paralizzati dall’inadeguatezza, dalla paura e dalla vergogna, una vergogna che allontana e non consente di chiedere quel giusto aiuto che ragazzi e familiari hanno diritto di ricevere. E’ invece fondamentale il ruolo della famiglia e degli affetti più stretti nella cura e prevenzione di questa patologia. Sportelli di primo ascolto rivolti ai Famigliari/amici di chi soffre di Disturbi del Comportamento Alimentare.. Per far comprendere che la persona che soffre di Disturbi del Comportamento Alimentare va indirizzata a chiedere aiuto ad un Centro specializzato nei D.C.A.

… Perchè ad un tratto ci confidiamo con una persona assolutamente sconosciuta al di là di un monitor… le parliamo delle nostre profondità interiori come forse non abbiamo fatto nemmeno con noi stessi... 




Perché ci sentiamo perduti in un luogo che non riconosciamo quando per qualche motivo siamo costretti a trasferircisi… come mai non possiamo bastare a noi stessi…. Cerchiamo l’altra metà di noi e ci mentiamo quando diciamo che stiamo bene anche da soli… eppure basta un momento per stare con noi stessi per ammettere che c’è un vuoto intorno …

Perché abbiamo paura di dire che siamo infelici…
perché diciamo di star bene e non è vero…
perché chi ci ascolta accetta la nostra dichiarazione e non si cura di indagare… anche quando sa che mentiamo!!…

Perché siamo egoisti e ci lamentiamo quando gli altri lo sono con noi… perchè temiamo l'opinione della gente... perchè dobbiamo apparire a ogni costo forti mentre vorremmo far vedere le nostre debolezze, la nostra "umanità"...perchè apparire a ogni costo al meglio di noi e soffochiamo le nostre fragilità...perché a volte parliamo con un amico e abbiamo la sensazione che in effetti non ci ascolti davvero anche se è lì… Perché a volte vorremmo salire in auto e andare, andare, andare senza fermarci mai.. guardiamo le strade della nostra città scorrere, il profilo di un paesaggio andare veloce, questo nostro mondo nel suo moto virtuale, e dentro di noi proviamo il bisogno di cercare qualcosa che metta fine alla nostra inquietudine, all’insoddisfazione di una quotidianità che si ripete all’infinito durante tutto l’arco della nostra pur brevissima vita, di un ripetersi incessante di azioni che ci rubano il tempo, ci rubano a coloro che amiamo, ci rubano a… noi stessi…e intanto quell’inquietudine ci segue, la portiamo con noi in quella corsa…

Perchè accettiamo ogni giorno di continuare ad essere schiavi di noi stessi, di coloro che ci hanno preceduti, che hanno costruito questa società per noi e non ci hanno chiesto se era quella in cui avremmo voluto vivere… o se sarebbe stato il migliore dei mondi possibili… ...Ci costruiamo opinioni sugli altri, spesso senza fermarci a chiedere se è quella giusta, assolutamente convinti della nostra infallibilità di giudizio… dimenticandoci che l’altro è un essere umano come noi… che come noi, anch’esso vorrebbe che qualcuno lo VEDESSE… i nostri sguardi fuggevoli, distratti, sbadati, veloci in questo mondo veloce che corre verso il ... nulla in fondo!! ...

Perchè siamo diventati schiavi del nulla... di questo alzarci la mattina, correre al lavoro, badare alla casa, lavare la macchina, correre a fare la spesa… crescere i figli....correre, correre, correre… e così via in un susseguirsi inesorabile verso la morte... .... Perchè siamo così spesso soli? Soli tra un milione di persone che non ci vedono... soli tra le pareti di una casa... soli tra amici... soli... senza noi stessi!!!?? ...
Chiedetemi se sono felice...
chiedetemi se sono felice...
chiedetemi se sono felice.... chiedetemelo... ma fatelo perché vi interessa "davvero".. non fatelo se non vi importa nulla!!! .... di persone a cui non importa nulla di noi ce ne sono così tante da essere un pensiero insopportabile... un peso insostenibile... un dolore che si somma al dolore che solo a volte percepiamo, che spesso confondiamo... a cui diamo nomi diversi, nell'illusione di poterci autoingannare... disperati di fuggirne la verità... Verità che in fondo in fondo "conosciamo", ma che tanti non sanno come chiamare... che in qualche frangente della nostra esistenza emerge, fa capolino, ci sussurra il proprio nome e noi fingiamo di essere sordi, di non sentirla... e chiudiamo le porte di noi stessi a.. noi stessi, troppo spaventati, troppo fragili per sostenerne il peso!! ...

Perchè abbiamo così paura di "guardarci dentro"?... schiavi consenzienti di culture dapprima imposte e poi adottate che ci insegnano a "falsare" quello che siamo o che vorremmo essere per essere accettati, o per emergere sugli altri. Incatenati così spesso da pregiudizi, da remore, da freni, da "forme estetiche" di cui non tutti sono effettivamente davvero consapevoli, quand'anche insoddisfatti, infelici... e spesso si domandano il perchè... spesso non sanno neanche di poterselo e di doverselo chiedere!! ...

Perché dobbiamo consumare la nostra brevissima esistenza nell'eternità di questo universo, rincorrendo valori solo apparenti... contenuti virtuali... l'un contro l'altro, concentrati e armati nelle nostre trincee mentali , sociali, politiche.... ...Dove andiamo?
...Dove andiamo?
...Dove andiamo?
...Dove andiamo?
...Dove andiamo?
...Dove andiamo? ...Non cercate un senso in queste domande... non affaticatevi a chiedervi come mai esse non hanno un ordine logico in fondo... o perchè sono nate... Sono in effetti solo pensieri.. di quei pensieri che attraversano la mente di ognuno di noi nei momenti di una giornata... o di una vita... e che sembrano non avere alcuna consecutio temporis, e forse sono soltanto espressione caotica (ma forse non tanto) del nostro "smarrimento interiore"... ... Di quei pensieri suscitati da una riflessione, o un particolare che i nostri occhi colgono, una sensazione che un oggetto, una parola ci fanno nascere dentro... di quei pensieri che nascono da quelle misteriose alchimie all'interno del nostro cervello e che sono le associazioni di idee.. da una nostalgia... da un dolore... dalla rievocazione di momenti, attimi piacevoli o spiacevoli della nostra esistenza... e che ci aprono dentro una voragine di gioia o... di dolore immensi!!!... e nell'una ci sembra di non poter contenere la vita.. nell'altro ci sembra di morire... e non c'è più vita... e non c'è più respiro!!
...Qualcuno mi ascolta?
...Qualcuno mi ascolta?
...Qualcuno mi ascolta?
...Qualcuno mi ascolta?
...Qualcuno mi ascolta? ... Qualcuno sente quello che dico, ma soprattutto quello che... "non" dico?... ... C'è qualcuno là fuori?
... C'è qualcuno là fuori?
... C'è qualcuno là fuori?
... C'è qualcuno là fuori? Qualcuno fuori… di me!!!

Sssssssttttttttttttt!!!!!!!! .... Lacrime tacete!!! Rispondete... qualcuno mi sente?

.. A qualcuno importa di "me"? Ditemi di si se è vero… non ditemi nulla se non è vero…capirò… il silenzio fa molto più rumore delle parole... fa più male.. ma almeno è sincero!

@Dal Diario di bordo...di un padre qualunque...disperso nel nulla...(augustus 2010)

Fabio Longato.

COMMENTI

Nome

Citazioni,88,Dicono di noi-Redazionali,6,Eventi,49,Foto,42,Libri,6,Raccontarsi,21,
ltr
item
Associazione Ali di Vita: Chiedetemi se sono felice. Fabio
Chiedetemi se sono felice. Fabio
Affrontiamo la tematica del disturbo del comportamento alimentare (anoressia e bulimia); creando una rete di supporto per chi vive questa malattia. Soffrire di un disturbo del comportamento Alimentare non è un capriccio, uno stereotipo legato al mondo della moda, ma sono vere e proprie malattie che hanno radici profonde , disagi psicologici che influenzano in modo esponenziale la vita di chi ne soffre e le loro famiglie. Chi ne soffre si trova molto spesso a vivere in silenzio la propria malattia, isolandosi e creando di conseguenza un vuoto , una paura e sensi di colpa ancora più grandi. Le persone che soffrono di Disturbi del Comportamento Alimentare sono spesso malati invisibili agli occhi di estranei e spesso anche a quelli dei familiari, incapaci di “vedere” e capire, paralizzati dall’inadeguatezza, dalla paura e dalla vergogna, una vergogna che allontana e non consente di chiedere quel giusto aiuto che ragazzi e familiari hanno diritto di ricevere. E’ invece fondamentale il ruolo della famiglia e degli affetti più stretti nella cura e prevenzione di questa patologia. Sportelli di primo ascolto rivolti ai Famigliari/amici di chi soffre di Disturbi del Comportamento Alimentare.. Per far comprendere che la persona che soffre di Disturbi del Comportamento Alimentare va indirizzata a chiedere aiuto ad un Centro specializzato nei D.C.A.
https://2.bp.blogspot.com/-xQOlxWuoEqo/We8lruJGQkI/AAAAAAAAAJ8/LnM6vlgC6-s13n0Uah43a_HjMwE7D6QYQCLcBGAs/s640/Chiedetemi%2Bse%2Bsono%2Bfelice.jpg
https://2.bp.blogspot.com/-xQOlxWuoEqo/We8lruJGQkI/AAAAAAAAAJ8/LnM6vlgC6-s13n0Uah43a_HjMwE7D6QYQCLcBGAs/s72-c/Chiedetemi%2Bse%2Bsono%2Bfelice.jpg
Associazione Ali di Vita
https://www.alidivita.org/2017/10/chiedetemi-se-sono-felice-fabio.html
https://www.alidivita.org/
https://www.alidivita.org/
https://www.alidivita.org/2017/10/chiedetemi-se-sono-felice-fabio.html
true
8453532666341186079
UTF-8
Carica tutti i post Non ci sono articoli Vedi tutto Leggi tutto Rispondi Elimina la risposta Elimina Da Home Pagine Articoli Vedi tutto ARTICOLI RACCOMANDATI PER TE Etichetta Archivio Cerca Tutti gli articoli Non sono stati trovati articoli per la tua ricerca Ritorna alla Home Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Ora 1 minuto fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy